Pubblicato in: Computer, Uncategorized

…e questo come si fa?

Sono ripetitivo, nei titoli? Forse.

Ho iniziato a scrivere in LaTeX (si pronuncia “Lah-tech”, tanto per fare un po’ di sboroneria) la mia tesi di master¬†finale (che bella parola ūüėÄ ).

Beh, diciamo che il blog mi verr√† utile per risolvere alcuni dilemmi per cui ho perso un po’ di tempo e che spero possa aiutare qualcuno (leggi: me tra qualche mes… giorn… ora. S√¨, ora.).

Ad esempio, come faccio a non far cozzare il glossario (pacchetto glossaries) con lo stile classicthesis? Semplice, devo caricare le seguenti opzioni:

\usepackage[style=long,nolist]{glossaries}

Ovviamente potrete caricare altre opzioni, ma queste sono estremamente necessarie per far funzionare il pacchetto con classicthesis.

Altra cosa: e se voglio far funzionare un riferimento incrociato¬†dentro¬†una nota a pie’ di pagina verso una figura, tabella ecc…? Devo stare attento a mettere, nell’ambiente¬†figure, il¬†label dopo¬†caption:

\caption{Questa è la mia didascalia}
\label{fig:figura1}

Se facciamo al contrario, spunteranno dei bei punti interrogativi a farci capire che il motore sta avendo qualche problema a capire dove far riferimento.

Oppure ancora: e se vogliamo mettere la lista di figure e tabelle nella stessa pagina? (lo so, non √® stilisticamente meraviglioso, ma quando si ha un limite di pagine…). Come suggerito qui, basta “rilassare” la creazione di una nuova pagina, cos√¨:

\listoffigures
\begingroup
\let\clearpage\relax
\listoftables
\endgroup

…et voil√†.

Ho come l’impressione che aggiunger√≤ altri articoli.